Lorem ipsum dolor amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus.

Baker

Follow Us:
progetto-borghi

Progetto Borghi, al via il 1° Forum Digitale dedicato ai Borghi Italiani

Progetto-Borghi-Italia-Forum-Digitale

Il 6 e 7 ottobre 2021 si terrà il 1° Forum online pensato per raccogliere le testimonianze di chi a vario titolo lavora per il recupero del patrimonio architettonico, culturale e turistico dei Borghi Italiani, e per offrire strumenti e risorse a coloro che stanno per sviluppare progetti di valorizzazione di questo inestimabile patrimonio.

Il calendario dell’evento conta oltre 30 interventi, suddivisi tra webinar e workshop, che si aggiungono ai seminari online di presentazione che si sono svolti nei mesi scorsi.

Noi ascolteremo con grande interesse soprattutto ciò che riguarderà il racconto di esperienze a tema food che sappiamo avere un ruolo sempre più cruciale nella scelta di una destinazione e nella successiva pianificazione del viaggio.

L’Italia è infatti la meta preferita dai food-traveller di tutto il mondo dal momento che il cibo e il vino sono da sempre la nostra bandiera. Da nord a sud, non c’è regione, non c’è borgo, che non sia caratterizzato da un prodotto della tradizione o da un piatto iconico della cucina locale.

Sempre più in questi anni è cresciuta la ricerca di attività capaci di raccontare in modo autentico la storia di un luogo o di una comunità anche dal punto di vista enogastronomico.

L’enogastronomia – o, meglio il “paesaggio enogastronomico”, inteso come l’insieme di cultura, persone, ambiente, attività e prodotti tipici che il turista valuta quando sceglie la sua destinazione – diventa dunque un punto di assoluta forza a livello turistico, capace di attrarre anche il turista interno, che sempre di più parte allo scopo primario di vivere un’offerta di turismo esperienziale a tema enogastronomico.

turismo-esperienziale-borghi-enogastronomia
L’iniziativa, ideata e promossa da Host B2B, la più grande community del settore extralberghiero, con la partecipazione di Giancarlo Dell’Orco, destination manager e docente universitario, si prefigge l’obiettivo di trasformare i piccoli centri in prodotti turistici organizzati.

Da realtà a rischio di spopolamento a location da riscoprire e lanciare con successo sul mercato, il forum online intercetta le nuove tendenze del settore, sempre più orientate alla riscoperta delle mete lontane dagli itinerari di massa e votate al turismo esperienziale.

L’evento digitale è un percorso di alta formazione che non rappresenta solo un prezioso strumento di crescita professionale per imprenditori, professionisti e addetti del segmento ‘’Travel & Hospitality”, ma costituisce un’opportunità di rinascita senza precedenti per i comuni italiani. Quindi per gli enti locali, per le istituzioni e per le associazioni che vi operano, otre che per le comunità che vi risiedono.

Progetto borghi: speaker e contenuti dell’evento

Proprio la rilevanza socioeconomica e la trasversalità del forum digitale dei borghi italiani hanno portato il Ministero della Cultura a concedere il proprio patrocinio all’evento, che vede – tra gli oltre 80 relatori previsti – la presenza di figure di assoluto rilievo nel panorama nazionale. Sia per quel che riguarda il mondo accademico ed istituzionale, sia per quel che concerne il mondo professionale.

Tra gli speaker ci saranno, infatti, docenti universitari, dirigenti ministeriali, vertici delle più rilevanti associazioni territoriali, amministratori degli enti locali.

Numerosi i partner istituzionali che hanno scelto di aderire al progetto. Tra questi, il Touring Club Italiano, l’Associazione Borghi Autentici d’Italia, I Borghi più belli d’Italia, i Borghi dei Tesori, i Borghi Marinari d’Italia, Borghi della Lettura, Borghi d’Europa, Borghi Viaggio Italiano, Turismo Italiae, la Feisct, e l’Associazione Italiana Turismo Responsabile.

Accanto alle associazioni, anche diversi Atenei, tra cui l’Università della Calabria, l’Università Campus Lucca, l’Università degli Studi di Messina, l’Università Europea di Roma, l’Università degli Studi di Cagliari.

I contenuti degli interventi riguardano tutti i principali aspetti legati alle strategie di riqualificazione e sviluppo dei borghi. Dalle recenti possibilità offerte dal PNRR e dai fondi d’investimento alle chance fornite dalle moderne tecnologie e dai nuovi canali di promozione.

Al centro di questo cammino tra presente e futuro, ‘Progetto Borghi’ mira a introdurre tutte le professionalità e le competenze per organizzare un sistema di accoglienza collettiva e sviluppare i servizi necessari. Supportando concretamente lo sviluppo di nuove iniziative progettuali, orientate ad una fruizione turistica di qualità, sia dei piccoli centri che del territorio circostante.

Si parlerà di ‘Turismo Post Covid’ e del ‘Modello Bandiere Arancioni’; della ‘Narrazione come Strumento di Rinascita della Comunità’ e dei ‘Borghi, luoghi ospitali per i Nomadi Digitali e per lo Smart Working’; del passaggio da ‘Welfare State al Welfare Community’ e del ‘Ruolo dei fondi d’investimento’.
Ma anche della ‘Formula dell’affitto breve per coniugare sostenibilità e sicurezza’ e del ‘Turismo video ludico dei Borghi: trasformare spazi e comunità attraverso il gioco’. E, ancora, di un possibile ‘Piano di marketing territoriale extra alberghiero e destination management’ e degli ‘Errori che un Borgo non deve commettere’.

Questi e altri approfondimenti, insieme alle esperienze delle iniziative già avviate con successo su questo fronte, saranno disponibili nell’ampia agenda di ‘Progetto Borghi’.

Per partecipare è necessario registrarsi qui.

Scritto da:

italia-in-tavola-logo
Italia in Tavola
hello@italiaintavola.digital | Altri articoli:

Il cibo è esperienza, cultura, arte, amore. Dal 2013 raccontiamo l’Italia attraverso piatti della tradizione e prodotti di eccellenza, e siamo convinte che il nostro quarto senso - il Gusto - sia capace di prendere per mano un viaggiatore e incentivarlo a scoprire i paesaggi, la cultura e le storie che si nascondono fra un piatto e l’altro. La comunicazione digitale è il nostro pane quotidiano: accomodati a tavola, non vediamo l’ora di stupirti con le nostre ricette!

POST A COMMENT